Selezionato:

GS960

GS960

Rivelatore acustico di rottura vetri, EN Grado 2 Protezione di più finestre nello stesso locale, Portata massima di nove metri e angolo di copertura di 165 gradi, Possibilità di utilizzo in modalità 24 h, Rileva la rottura di vetri costituiti da max tre pannelli, Accessorio disponibile separatamente per il corretto setup e test del sensore, Procedura di autotest interna 24/7, Certificato EN50131 Grado 2
GS960
Caratteristiche

Descrizione

Descrizione prodotto

Il GS960AM è un rilevatore acustico di rottura vetri che emette un allarme quando il vetro viene distrutto da tentativi di intrusione attraverso finestre, porte e vetrate. Utilizza una tecnologia avanzata a microprocessore programmata per tenere conto di molti fattori acustici rilevanti. Usando il Digital Room Compensation il rilevatore può distinguere tra una vera rottura del vetro e altri suoni presenti nell’ambiente. In parallelo, il design del rivelatore lo rende adatto per il montaggio sia a parete che a soffitto purché il rivelatore abbia una “visuale” libera verso la finestra da proteggere. Questo sensore rileva la rottura di diversi tipi di lastre di vetro come i vetri singoli (float e temperati), i doppi vetri (float e temperati), i doppi vetri dove il vetro interno è coperto da pellicola di sicurezza, triplo vetro (float e temperato) e i pannelli di vetro laminato.

Strumenti e accessori a supporto

Il tester GS960-TR è uno strumento sviluppato per calibrare e regolare i sensori rottura vetri della serie GS960 per per una funzione ottimale nel campo di copertura – con la procedura DRC Digital Room Compensation. Utilizzando questo strumento per verificare le impostazioni del rivelatore non sarà necessario riaprire il rivelatore dopo l’installazione; il tester comunicherà con il rivelatore acusticamente. Il GS960-RB è invece una scheda plug-in con resistenze di fine linea che permette di integrare facilmente i sensori rottura vetri della serie GS960 con la centrale Advisor Advanced senza la necessità di aggiungere le resistenze di fine linea.

Collegamento ad un ingresso 24-ore

Il sensore è stato progettato per rilevare continuamente, è extra resistente a diversi disturbi acustici e funziona bene nella maggior parte degli ambienti. In caso di ambienti con disturbi a frequenze molto alte come per es. laboratori industriali o palestre, è consigliabile un periodo di prova di quattro settimane che aiuterà a decidere se utilizzare il rilevatore in modalità 24 ore.

Documentazione - PDF

Documentazione PDF

I download tecnici sono disponibili nel Newborn Gennaio 2019

Video
Recensioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

×
Close Panel